Servizi


Polizza decennale postuma

La nostra società Ideale Edile Group S.r.l. rispetta la normativa italiana ai sensi dell'articolo 1669 del Codice civile riguardante le " Disposizioni per la tutela dei diritti patrimoniali degli acquirenti di immobili da costruire" e soprattutto in caso di ristrutturazione (il nostro campo principale), che il costruttore dell'immobile in procinto di vendita sia tenuto a stipulare la cosiddetta polizza decennale postuma.
Garanzia decennale anche per modifiche e ristrutturazioni
la garanzia decennale in materia di appalti opera anche nelle ristrutturazioni, e non soltanto nella fase di costruzione vera e propria degli edifici. Infatti la garanzia del costruttore/appaltatore ai sensi dell'articolo 1669 del Codice civile («Rovina e difetti di cose immobili») scatta pure nel caso di interventi di riparazione e modifica successivi alla edificazione, nel caso di opere destinate per loro natura a lunga durata. 
Il principio è riconfermato da diverse sentenze della Cassazione secondo cui la garanzia decennale prescritta dall'art 1669 può ben essere invocata anche con riguardo al compimento di opere – siano essi interventi di modificazione o riparazione – afferenti a un preesistente edificio. E ricade dunque sugli autori di tali interventi. 
Tuttavia, è risultata corretta l'applicazione del 1669 sulla garanzia decennale, che non attiene dunque solo a vizi riguardanti la costruzione dell'edificio, o parte di esso, ma anche ai casi di modificazioni o riparazioni, se destinate per loro natura a lunga durata. La norma non ha un ambito applicativo limitato ai difetti costruttivi inerenti alla sola fase “genetica” di realizzazione dell'edificio, ma anche agli interventi successivi.
Caratteristiche specifiche della polizza assicurativa:

Generalmente questo tipo di fideiussione assicurativa comprende la copertura verso:
  • danni a terzi, derivanti la rovina totale o parziale della costruzione stessa
  • danni derivanti da gravi difetti costruttivi delle opere
  • danni causati da vizio del suolo o per difetto della costruzione, e manifestatisi successivamente alla stipula del contratto definitivo di compravendita o di assegnazione.
Soggetti tutelati della polizza
La polizza decennale postuma obbligatoria per il costruttore prevede la tutela dei seguenti soggetti:
  • Il contraente, ossia il costruttore, ritenuto come colui che assicura il buono stato e la messa in sicurezza dell'immobile prima della vendita dello stesso.
  • Il beneficiario, ovvero l'acquirente dell'immobile e/o il condominio che commissiona la ristrutturazione, che necessita una garanzia per l'investimento effettuata.
  • L'immobile. Il permesso di costruzione dell'immobile deve essere avvenuto in data postuma al 21 luglio 2005 ( data in cui è entrata in vigore della norma).
In caso di NUOVE COSTRUZIONI, il fine della polizza decennale postuma obbligatoria è quello di tutelare sia in prima persona il costruttore da eventuali danni materiali che l'immobile potrebbe subire sia in secondo luogo, anche se non meno importante, l'acquirente per la somma pagata relativamente all'acquisto della costruzione.
Anche in caso di RISTRUTTURAZIONE la polizza decennale postuma obbliga la tutela sia dell’Impresa da eventuali danni materiali che l'immobile potrebbe subire e sia il Condominio per la somma pagata per la ristrutturazione.
Può accadere che l'amministratore o il committente privato dell'immobile in oggetto richieda all'impresa tale garanzia, ciò non è obbligatorio in base alla normativa vigente, ma è auspicabile per proteggere e tutelare il buon risultato ultimo delle lavorazioni negli anni a seguire.
E' bene ricordare che la polizza decennale postuma, prescinde da potenziali accadimenti che coinvolgono il venditore, dal momento che essa è destinata solo al momento in cui si verifichino danni materiali e diretti all'immobile od a terzi.
Share by: